World Sporting Academy Sport Science School
Annuncio Pubblicitario
mercoledý 20 settembre 2017
Abbiamo 2 utenti online
Ginnastica
 ginnastica-artistica.jpg

 Artistica Femminile

 ginnastica-artistica maschile.jpg

 Artistica Maschile

 ginnastica-ritmica sportiva.jpg

 Ritmica Sportiva

 ginnastica-aerobica sportiva.jpg

 Aerobica Sportiva

 topolino.gif
 Ginnastica per Tutti
 
Affiliato
logo_fijlkam
 logofipe
 
fgi.jpg
 
coni.gif
 
logo_acsi
 csen-logo
 
Sport Science School
 scienze_motorie_l_aquila
 Scienze Motorie l'Aquila
Web Link
Web link
Aikibudo

shogen.jpg

Hakuho-ryu Aikibudo

Il Budo giapponese è stato universalmente accettato nel mondo nel corso del XX° secolo. Inizialmente le persone hanno sviluppato un interesse nelle arti marziali giapponesi moderne attraverso la diffusione del Karate, del Judo e, più tardi, dell'Aikido. Infine anche l'origine di queste meravigliose arti, il Kobudo, o arte marziale classica del Giappone, ha sperimentato un boom di popolarità.

Al giorno d'oggi esistono numerose ragioni che spingono le persone ad allenarsi nel Budo. Alcuni vorrebbero capire come le arti del combattimento - Bujutsu - sono arrivate a fiorire nel Budo, una filosofia basata sull'eliminazione del combattimento e del conflitto. Altri desiderano trarre profitto dall'immagine del Budo creata nei media popolari e negli sport da competizione. L'Hakuho-ryu, ciononostante, cerca di promuovere gli aspetti tecnici e mentali di quest'arte come un vero "Budo", senza alcun legame con gli aspetti competitivi trovati in molte moderne arti marziali.

L' Hakuho-ryu Aikibudo deriva dal Kobudo del Daito-ryu Aikijujutsu. Sebbene preservi le sue origini culturali Giapponesi, L'Hakuho-ryu si concentra sul dissolvere il misticismo che è usualmente associato con le arti marziali che fanno risalire le proprie radici al Kobudo. Per raggiungere questo scopo, l'Hakuho-ryu da rilievo ad un approccio scientifico nell'apprendimento del Budo. Questo approccio si focalizza su cinque grandi aree di allenamento: 1. il movimento del corpo secondo l'Hitoemi; 2. lo studio della composizione del corpo umano; 3. lo sviluppo mentale e fisico attraverso l'allenamento del respiro; 4. la comprensione dell'io; 5. lo sviluppo dei cinque sensi. Ognuna di queste aree ricopre un ruolo importante nello sviluppo dell'individuo sia nell'Hakuho-ryu, che come persona.

L'aspetto fondamentale dell'allenamento nell'Hakuho-ryu è lo studio del movimento del corpo secondo l'Hitoemi. Questo movimento è differente dall'Hitoemi che si ritrova nelle altre arti marziali. Nell'Hakuho-ryu, lo scopo dell'Hitoemi è di eliminare ogni curva nel movimento del corpo durante l'esecuzione di una tecnica. Perciò gli allenamenti sono mirati a sviluppare la percezione dell'utilizzo all'unisono di entrambe le articolazioni dell'anca per eliminare ogni curva nei movimenti. In aggiunta all'eliminazione delle curve nel corpo, il movimento dell'Hitoemi nell'Hakuho-ryu mette in evidenza l'utilizzo della "gravità" come forza guida dietro pressoché tutti i movimenti.

La comprensione della composizione del corpo umano soddisfa due propositi nell'Hakuho-ryu. In primo luogo, provvede alla comprensione della modalità di movimento più naturale ed efficiente; ciò ci aiuta nello sviluppo delle tecniche. In secondo luogo, la comprensione e l'acquisizione dell'Aiki e la sua applicazione nelle tecniche. Fornendo una spiegazione dell'Aiki basata sulla composizione del corpo umano, l'Hakuho-ryu cerca di sfatare il misticismo che circonda l'Aiki cosi come sviluppa un metodo razionale che le persone possono utilizzare per apprendere questo concetto spesso frainteso.

Gli esercizi di respirazione, e Kokyu-ho, sono utilizzati nell'Hakuho-ryu per sviluppare la mente ed il sistema nervoso. L'Hakuho-ryu utilizza nove differenti esercizi di respirazione. Alcuni, come l'A-un Kokyu-ho, sono finalizzati a migliorare l'allineamento tra mente e corpo. Con la mente ed il corpo propriamente allineati, diviene più semplice eseguire le tecniche. Altri esercizi si focalizzano sul miglioramento delle funzioni del sistema nervoso simpatico, creando un miglior stato di salute. Altri ancora si concentrano sull'incremento della velocità con la quale il sistema nervoso parasimpatico trasmette i segnali alle varie parti del corpo. Anche questo migliora, nel praticante, il controllo dei suoi movimenti e delle tecniche. Nel complesso, questi nove metodi di respirazione, giocano un ruolo vitale nello sviluppo sia dei fondamenti fisici richiesti per l'esecuzione delle tecniche avanzate che della sensibilità necessaria per le tecniche "Aiki" di alto livello.

Allo stesso modo, l'Hakuho-ryu si focalizza sullo sviluppo della mente migliorando il controllo di se stessi e delle proprie emozioni. Lo scopo dell'allenare queste aree è di liberare la persona dalla paura e dallo spirito competitivo che spesso accompagna lo studio del Budo. I metodi utilizzati nell'Hakuho-ryu per sviluppare queste aree sono riservati ai praticanti di livello avanzato, ma il risultato finale di questo allenamento è di permettere il raggiungimento di un senso di gioia anche quando ci si confronta con situazioni gravi. Controllare se stessi e le proprie emozioni diviene essenziale per raggiungere i più alti livelli di maestria nell'arte, quando si controlla un avversario senza far ricorso all'uso violento della forza.

L'area finale di allenamento messa in evidenza dall'Hakuho-ryu è lo sviluppo dei cinque sensi. Sebbene il tocco è probabilmente considerato il senso più importante utilizzato nel Budo, lo sviluppo di tutti e cinque i sensi è necessario per guadagnare una comprensione intuitiva del concetto di "Maai", rudemente tradotto come "distacco". Attraverso lo sviluppo dei cinque sensi è possibile migliorare la comprensione individuale del maai e, attraverso questo, sviluppare un'abilità istintiva di lettura dei movimenti avversari simile ad un sesto senso. Tale abilità è sicuramente essenziale per divenire abili nel rispondere velocemente e in modo appropriato ad un attacco.

Il curriculum tecnico dell'Hakuho-ryu Aikibudo consiste delle tecniche di Daito-ryu Aikijujutsu e Ono-ha Itto-ryu Kenjutsu cosi come sono state trasmesse al Sensei Okabayashi dal Sensei Takeda Tokimune e dal Sensei Hisa Takuma. La differenza tra l'Hakuho-ryu ed i suoi stili di origine non è tanto nel curriculum tecnico, ma più propriamente nei fondamenti metodologici e filosofici dello stile. Focalizzarsi sulle cinque aree sottolineate precedentemente cosi come sullo sviluppo di un metodo per la trasmissione dell'arte scientifico, non mistico, sono i caratteri che realmente differenziano l'Hakuho-ryu dalle sue radici nel kobudo. Questo è anche ciò che rende l'Hakuho-ryu uno stile diverso e prezioso per il XXI° secolo.

by Shogen Okabayashi

Filtro     Ordina per     Mostra # 
Data Titolo Autore Visite
venerdý 11 marzo 2011 SolidarietÓ con il popolo giapponese! Jean Carlo Mattoni 2650
lunedý 25 agosto 2008 I samurai del III░ millennio Jean Carlo Mattoni 3287
domenica 24 febbraio 2008 Seminario di Hakuho-ryu Aikibudo, Medicina 23.02.2008 Jean Carlo Mattoni 3416
martedý 05 giugno 2007 Seminario di Hakuho-ryu Aikibudo, Medicina 09.06.2007 Jean Carlo Mattoni 4333
giovedý 28 dicembre 2006 Hakuho Ryu Aikibudo Italia Jean Carlo Mattoni 4317
lunedý 19 giugno 2006 Aikibudo: esame di Kyu Cles 2006 Jean Carlo Mattoni 3406
 
<< Inizio < Prec. 1 Pross. > Fine >>
Risultati 1 - 6 di 6
Summer Gym Camps Academy 2017
summer_gym_camp
Summer Gym Camps Academy 2017
Ginnaste - Vite Parallele
 ginnaste_vite_parallele



Danza e Arti Marziali
 danza.jpg

Danza e Arti di
Espressione Corporea

 aikibudo.jpg

 Aikibudo

 karate.jpg

 Karate

 difesa.jpg

 Difesa Personale

ed inoltre

Educazione Motoria
e Psicomotricità


Ginnastica Medica
e Riabilitativa


Trampolino Elastico

Sport Acrobatici

Parkour

Arti Marziali

Pesistica
e Cultura Fisica


Salute e Fitness

Avant Garde du Mans
 agm_logo
 Avant Garde du Mans
Nihon Koryu Bujutsu Renmei
nihonkoryubujutsurenmei  
Wado-ryu Jujutsu Kenpo
 wado.gif
Club GimnÓstic Osona
 club_gimnstic_osona_-_logo
NonSoloFitness
nonsolofitness
Menu principale
Home
 
P.I. e C.F. 01708370448
via Gianna Manzini, 2
63074 San Benedetto del Tr. (AP)
(C) 2017 World Sporting Academy Sport Science School